Sofonisba Anguissola, che donna!

C’era una volta un nobile cremonese di nome Amilcare Anguissola che nel 1531, in seconde nozze, sposò una benestante Bianca Ponzoni che diede al mondo 7 figli, di cui sei femmine e un solo maschio! La primogenita decisero di chiamarla Sofonisba. E siccome Amilacare Anguissola era un uomo dalle grandi vedute per quel periodo e soprattutto di certo non poteva essere un maschilista, visto che era padre di 6 figlie, si fece promotore delle attitudini artistiche delle figlie e le rese celebri all’interno delle corti. Così nonostante i tempi un pò bigotti, Amilcare e Bianca con uno stratagemma riuscirono a mandare Sofonisba ed Elena, la sorella, a casa del ritrattista famoso Bernando Campi (in tutto ciò anche un’altra sorella Lucia aveva doti e talento da vendere nel campo della pittura). Le sorelle, sotto la supervisione della madre, si recarono a casa del pittore per circa tre anni, e qui appresero le basi della pittura e del ritratto. In un secondo momento furono seguite da Bernardino Gatti, detto il Sojaro. Ben presto la ragazza fu apprezzata da tutti, aveva classe nel sapersi proporre e notevole sensibilità d’animo, il tutto unito ad una bravura impressionante se pensiamo che il ritratto della sorella Elena, che nel frattempo aveva preso i voti, fu scambiato per un’opera di Tiziano (ma menomale che esiste il restauro che permette di smascherare certi difetti teorici diffusi…)!! Sofonisba divenne in breve tempo una pittrice affermata, ricercata ritrattista ed unica direi, se pensiamo che a quei tempi suonava alquanto strano che una donna potesse essere un artista a tutti gli effetti e che magari potesse essere apprezzata da Michelangelo, ricercata daRubens, ripresa dal Caravaggio, ammirata da Van Dyck ventiduenne.

Self-portrait_at_the_Easel_Painting_a_Devotional_Panel_by_Sofonisba_Anguissola

5955228454_a1a52d4fa0_b

Interessante risulta persino la sua storia personale coronata da una grande amicizia, quella con la regina  Isabella di Valois e da due matrimoni, uno durato veramente poco, con Fabrizio De Moncada di Palermo (la mia città!), e l’altro con Orazio di Genova e con lui visse 30 anni a Genova. Nel 1615 si trasferiscono per ragioni di lavoro di Orazio di nuovo a Palermo.

ANTOON-VAN-DYCK-RITRATTO-DI-SOFONISBA-ANGUISSOLA-1624

E qui Van Dick ancora giovane la conosce e la ritrae vecchia, all’età di 96 anni!! Era davvero incredibile questa donna! La immagino mentre con i suoi occhi enormi afferra tutte le tecniche pittoriche, osserva i tratti facciali di illustri personaggi della sua epoca, ride e scherza con Isabella di Valois, si ritrae magari in un momento di solitudine, o mentre si affaccia dalla finestra a Madrid con la nostalgia di ritornare nella sua terra, fa la mamma dei figli orfani della sua amica senza esserlo, e quando da donna emancipata decide di risposarsi una seconda volta per amore.

Sofonisba_Anguissola_-_Portrait_of_Minerva_Anguissola_-_WGA0700

E in tutto questo trambusto la sua pittura appare caratterizzata da un tocco di classe senza pari, definita da incredibili chiaro scuri, dal gusto per le caratteristiche somatiche sue e di altri, dalla fissazione per gli autoritratti (oggi li chiameremo selfie!) e dalla particolarità di pizzi e merletti e acconciature. Potrei continuare all’infinito ma ciò che risalta all’occhio è di certo la sua femminilità ed artisticità innata pari a quella di tante altre donne che in epoche successive si sono fatte avanti mostrando delle qualità ancora oggi intramontabili e che ancora oggi continuano a farlo. Basti pensare ad Artemisia Gentileschi, Elisabetta Sirani, Fede Galizia, Rosalba Carriera, Tamara De Lempicka, Frida Kahlo…tanto per citarne alcune tra quelle più famose. Mi pongo una domanda e pongo una domanda a tutti, ma il talento secondo voi appartiene ad un’epoca storica, ad una identità sessuale? Ad una moda del momento? E se c’è, in quel caso si può definire innato o costruito?? Spero di non avervi annoiato e soprattutto di avervi informato sulla presenza in Italia ed in Sicilia di una donna dalle grandi qualità che pochi conoscono.

Pam xxx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...