La purezza delle “Vergini di Palermo”

weegee2

Giorno 10 Marzo in occasione del 359° Anniversario della nascita di Giacomo Serpotta, si è tenuta l’inaugurazione dell’esposizione dell’artista WeegeeeWeegee dal titolo “Le vergini di Palermo”, presso l’Oratorio di San Lorenzo, sito in via Immacolatella, n°5. L’atmosfera in Oratorio era di festa, con confetti bianchi, scambi di vedute e vino ed un occhio sempre attento allo scultore Serpotta, protagonista della serata. Allo stesso modo in cui Giacomo Serpotta, artista dalla fama internazionale, maestro stuccatore ed eccezionale mago nel mostrare il candore e la purezza del bianco, ha, in abili maestrie, immortalato, in atteggiamenti e pose realistiche, tipiche del suo tempo, le donne seicentesche di Palermo, così ha voluto dare il proprio contributo l’artista WeegeeeWeegee, che deve alla conoscenza della nostra città il corpus di opere presentato. E’ infatti un’ artista che ricercando tra i vicoli delle città, mostra chiaramente i frutti dei suoi viaggi lungo varie capitali e ne porta le frammistioni in opere dal gusto fortemente personale. Le opere dell’artista londinese, si commentano da sole e mostrano l’intima rappresentazione delle donne palermitane, di un chiaro candore lontano, in foto antiche, quelle che si riscoprono nella nostra tradizione palermitana per comunioni, matrimoni e battesimi. Le vergini della Palermo di Otto-novecento sono le stesse di quelle che abitavano nel tempo del Serpotta, e come in una linea diretta e continua si collegano alle donne dei nostri giorni. Vengono riprese figure di madri che amorevolmente accudiscono i propri figli, immagini di piccole fanciulle rigide nella loro posa davanti all’obiettivo, donne che stanno per fare il grande passo. Ma l’elemento chiave risiede nel fatto che queste persone comuni diventano sante, portatrici di sacrificio, comunicatrici di atmosfere, di sogni, di sentimenti e passioni.

10401497_10206333502207159_2874135811928958993_n

Queste foto vengono contaminate dall’artista con la tecnica del collage, con ripetute tassellature prospettiche, forme di conchiglie, elementi naturali come fiori, piante, esseri viventi che lasciano intravedere i loro visi, i loro sorrisi, i loro occhi. Non per nulla il bianco e la purezza delle antiche foto in bianco e nero vengono stravolte da diverse tonalità di colore tramite l’assemblaggio vero e proprio di stilemi ed ornamenti Rococò.

11071846_10206231226450515_576400032_o

Ad accentuare la carica surreale, in un tempo e in uno spazio sognato, e la verve emanata dalle opere  di WeegeeeWeegee è la formidabile scelta espositiva, curata da Francesco Romano Petillo ed organizzata interamente dall’Associazione Amici dei Musei Siciliani con la direzione artistica di Maria Luisa Montaperto. Le immagini scorrono sia all’interno dell’oratorio di san Lorenzo, nella zona della controfacciata, proprio sotto la bellissima opera del martirio di San Lorenzo con le immagini delle sante sacrificate; sia all’interno dell’ex Sacrestia (Lab’Oratorio di San Lorenzo) ora inserite in nicchie, o su un antico altare illuminate da piccole candele bianche, quasi fossero delle edicole votive.

11015759_10206231218810324_2138994634_n

10839854_10206231225490491_448000218_o

Lo stile dell’allestimento rientra nell’area site specific istallation e vuole mostrare una valida alternativa alle gallerie commerciali, esponendo opere in luoghi non- convenzionali, e definendone una contestualizzazione, a mio parere, eccezionale.

11054549_10206231219050330_585159298_o

La “festa” si è conclusa con la torta bianca con in bella mostra il numero 359 e lo spegnimento delle candele fatto rigorosamente da Bernardo Tortorici di Raffadali (primo fra i patroni dell’Associazione Amici dei Musei Siciliani, insieme a Francesco Ridulfo e Cinzia di Marco) e dall’artista WeegeeeWeegee, in un’atmosfera gioiosa da non dimenticare! L’esposizione si concluderà giorno 15 Aprile, quindi affrettatevi perché ne vale veramente la pena!

Pam xxx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...