Un 2014 da top ten per le opere d’arte!

Vermeer_Ragazza-con-orecchino-di-perla
J. Vermeer, Ragazza con l’orecchino di perla, 1665- 1666 circa, olio su tela.

Quest’anno è stato un anno di intense attività culturali in Italia, e di mostre che hanno entusiasmato il pubblico ed attirato una grandissima quantità di gente, facendo scoprire la bellezza di opere d’arte di intenso valore. Molti sono stati gli articoli inerenti alla quantità di gente che ha avuto accesso all’interno di questi siti e altri hanno stilato una classifica delle 10 mostre che nel 2014 hanno attratto il maggior numero di persone e hanno aperto intensi dibattiti storico- artistici.

1 Al primo posto in vetta alla classifica è stata la mostra del dipinto La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age da Vermeer a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis, tenutosi a Bologna, presso Palazzo Fava tra l’8 febbraio ed il 25 maggio. All’interno la mostra ospitava diversi dipinti provenienti dalle collezioni dei musei olandesi. Ma l’opera di Jan Vermeer ha battuto tutte, facendo raggiungere all’intera manifestazione la top ten! La carica emotiva che fuoriesce da questa figura è resa dai suoi occhi, dalla postura naturale, come se si fosse appena girata, e dallo sguardo intenso accentuato dai bagliori di luce.

vermeer-640

2 Mostra di Frida Kahlo tenutasi alle Scuderie del Quirinale a Roma per la prima retrospettiva italiana della pittrice messicana, dal 20 marzo al 31 agosto. Le 150 opere di Frida hanno talmente “bruciato gli animi” che non solo hanno ottenuto un forte riscontro di pubblico, ma anche toccato tematiche importanti in molte stazioni radio e televisive, rivolgendosi anche a discussioni da riferirsi alla società odierna. La potenza degli autoritratti della Kahlo ha fatto accorgere agli italiani, che il sacrificio e la volontà portano agli scopi più elevati, e l’autoritratto ha valore di auto- identità interiore.

mostra-frida-kahlo-roma-2014.-e1395329186194

3 Klimt. Alle origini di un mito. tenutasi dal 12 marzo al 13 luglio all’interno del Palazzo Reale di Milano. All’interno della mostra è stata data una particolare attenzione alla raccolta non solo delle opere di uno dei mostri sacri della pittura moderna, ma anche dei suoi disegni, delle lettere. L’intento? Mostrare Klimt come artista e come uomo. Intenso.

0n2abg1n

4 Fundamentals, Biennale di Architettura di Venezia. Si tratta di un’esposizione internazionale di architettura che ha impegnato la Biennale dal 7 giugno al 23 novembre. E’ stata ovviamente una mostra di nicchia, visto l’ambito univoco che tratta, quale quello dell’architettura, ma ne ha permesso la conoscenza non solo agli architetti, ma anche a semplici visitatori curiosi.

dt-monditalia-teather-biennale

5 Andy Warhol. A Milano si è tenuta tra il 24 ottobre e il 9 marzo del 2014 presso il Palazzo Reale l’esposizione di 100 opere dell’artista americano, provenienti dalla collezione di Peter Brant. L’artista emblema della serialità del mercato ed incarnazione della pop art americana ha avuto moltissimi consensi di pubblico.

Andy-Warhol-a-Palazzo-Reale1

6 La mostra organizzata a Verona tra il 26 ottobre al 9 febbraio presso la Gran Guardia ha interessato interamente l’arte paesaggistica dal  600 al 900, con particolare riferimento a Claude Monet. Tantissimi i visitatori anche in questo caso che hanno avuto occasione di conoscere intensamente il genere paesaggistico. Dimenticavo ! La mostra aveva questo titolo Verso Monet. Il paesaggio dal ‘600 al ‘900.

maxresdefault

7. La mostra tenutasi sempre al Palazzo Reale di Milano dedicata a W. Kandinsky, dal 17 dicembre al 4 maggio, ha avuto un enorme riscontro di pubblico.

MOSTRA VASILY KANDINSKY A PALAZZO REALE

8. Sono stati poi esposti a Roma alcuni capolavori del Musèe d’Orsay dal 22 febbraio al 22 giugno. In questo modo i visitatori romani hanno potuto vedere alcune delle bellezze presenti all’interno di uno dei musei più prestigiosi di Parigi.

Allestimento-Renoir-2

Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della Maniera, a Palazzo Strozzi a Firenze, dall’8 marzo al 20 luglio, non è inserita in poleposition ma vanta uno dei premi più prestigiosi indetto dalla rivista Apollo-The International Art Magazine, sul migliore allestimento espositivo, rivolto a mettere a confronto due diversi stili della maniera.

P1070050-590x442

10. Presso il Museo di San Domenico di Forlì dal primo febbraio al 15 giugno si è tenuta una mostra interamente dedicata allo Stile Liberty in Italia. Uno stile intenso che si ricalca negli oggetti, nei vestiti, nei dipinti e persino nelle acconciature delle donne. Questa mostra chiude la top ten.

g6

Auguro per il 2015 un sempre maggiore miglioramento e un’ulteriore diffusione della cultura e della conoscenza e dell’attrattiva da parte del pubblico, e varie migliorie anche nella manutenzione e nella conservazione del nostro patrimonio artistico culturale. Senza di quello, a mio avviso, non siamo niente!

Pam xxx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...